Slideshow

Hansel und Gretel-Teatro Massimo Bellini di Catania Hansel und Gretel-Teatro Massimo Bellini di Catania Recital-Coliseo di Buenos Aires I Puritani-Teatro Real di Madrid Stabat Mater-Napoli Backstage La Sonnambula-Teatro Lirico di Cagliari 4 Hansel und Gretel-Teatro Massimo Bellini di Catania

Chi è online

 2 visitatori online
 

 

Gabriella Colecchia

Biografia Stampa E-mail

 

in breve

GABRIELLA COLECCHIA mezzosoprano

 

 

Nata a Napoli, si diploma in Canto presso il Conservatorio “San Pietro a Majella” della sua città. Giovanissima vince prestigiosi concorsi come il “Luciano Pavarotti International Voice Competition” di Philadelphia (1995) debuttando in Falstaff (Meg) e Lucia di Lammermoor (Alisa) alla Philadelphia Academy of Music, ed il “Toti dal Monte” di Treviso (1996) debuttando ne Il Matrimonio Segreto (Fidalma) al Teatro Comunale di Treviso ed al Teatro Sociale di Rovigo al termine della “Bottega” diretta da Peter Maag. Nello stesso anno Luciano Pavarotti e Claudio Abbado le assegnano una borsa di studio“Premio Amadeus” nell’ambito di Ferrara Musica.Nel 2002 si perfeziona all’ “Accademia Rossiniana” di Pesaro, scelta da Alberto Zedda per interpretare il ruolo di Melibea in Viaggio a Reims per il Rossini Opera Festival. Nel 2004 riceve il “Premio Gigli” dall’Associazione Beniamino Gigli ad Helsinki.


Sin dagli esordi si fa apprezzare nel repertorio belcantistico quale Cuniza in Oberto, conte di San Bonifacio al Macerata Opera Festival Callegari sul podio con Michele Pertusi e la regia di Pier’Alli , Meg in Falstaff al Teatro Carlo Felice di Genova con Ruggero Raimondi, la regia di Giancarlo del Monaco e la direzione di Giuliano Carella, Isoletta in La Straniera al Teatro Massimo Bellini di Catania per la regia di Alberto Fassini e la direzione di Alain Guingal, Melibea in Il viaggio a Reims al Rossini Opera Festival per la regia di Emilio Sagi, Roggiero in Tancredi nei Teatri di Piacenza, Modena, Ferrara, Reggio Emilia ed all’Opéra di Montecarlo con Raul Giménez, Lucilla ne La Scala di seta al Teatro Massimo di Palermo, Rosina ne Il barbiere di Siviglia a Padova, Tisbe in La Cenerentola al Teatro Massimo Bellini di Catania, sul podio Stefano Ranzani ed al Teatro Principal de Mahòn in Menorca con Vivica Genaux e la direzione di Will Humburg. Prestigioso il suo debutto come Adalgisa in Norma in tournée col Teatro Massimo Bellini di Catania prima al Bunka Kaikan di Tokyo al fianco di Dimitra Theodossiou, sotto la direzione di Giuliano Carella, successivamente a San Pietroburgo e nuovamente in tournée in Giappone, dove interpreta anche il ruolo di Teresa in La sonnambula, e più recentemente al Teatro Massimo Bellini di Catania. Debutta al Teatro San Carlo di Napoli in Trovatore (Cedolins/Licitra,dir.Gabriele Ferro). Nell’ambito delle opere francesi tardoromantiche si fa notare nei Contes d’ Hoffmann al Teatro Verdi di Sassari per la regia di Beppe de Tommasi e la direzione di Niksa Bareza ed in Carmen al Verdi di Salerno sotto la direzione di Yoram David. Recentemente è stata un’apprezzata Enrichetta di Francia ne I Puritani al Teatro Royal de la Monnaie di Bruxelles, al Concertgebow di Amsterdam, direttore Maurizio Benini.
 

Appassionata interprete dell’opera del secolo scorso: Gianni Schicchi (Zita) al Festival di Wexford ed alla Semperoper di Dresda, The Turn of the Screw (Mrs.Grose) con Raina Kabaivanska e la regia di Luca Ronconi al Teatro Lirico di Cagliari dove ritorna per la prima esecuzione assoluta in Italia di Ägiptische Helena per la regia di Denis Krief. Al Teatro Massimo Bellini di Catania è interprete nell’Amour des Trois Oranges (Linette) per la regia di Gilbert Deflo e la direzione di Yoram David e in Die Walküre (Rossweise) con Hildegard Behrens,la regia di Cesare Lievi e la direzione di Zoltan Pesko. Di rilievo le sue interpretazioni della Baronessa di Champigny ne Il Cappello di paglia di Firenze alla Kammeroper di Vienna, di Hänsel al Teatro Massimo di Palermo, Günter Neuhold sul podio e di Strega Marzapane in Hänsel und Gretel al Teatro Bellini Catania, direzione di Fabrizio Carminati. Si fa apprezzare in Porgy & Bess al Teatro Verdi di Sassari, in Anything goes (Reno) con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo ed in Pikovaja Dama al Teatro San Carlo di Napoli con Jerzy Semkow sul podio. Sempre a Napoli per la stagione concertistica dell’Università FedericoII riscuote consensi in un recital Gherswin: the man I love. Al Teatro Rendano di Cosenza la vediamo come Regina e Vecchietta in La Bella Dormente nel bosco di Respighi, oggetto di registrazione DVD per la Bongiovanni.
 
 
Per la sua duttilità affronta anche il repertorio settecentesco debuttando come Dorabella in Così fan tutte in una coproduzione Teatro Massimo di Palermo-Teatro Manoel di Malta per la regia di Mauro Avogadro. Si dedica in particolar modo al ’700 Napoletano cantando il Miserere di Paisiello nella stagione sinfonica del San Carlo di Napoli, Stabat Mater di Abos a cura di Roberto De Simone per la riapertura della Sala Scarlatti di Napoli, Confitebor tibi Domine e Messa di S.Emidio di Pergolesi, Salve Regina di Anfossi e Stabat Mater di Logroscino al Festival dell’Aurora in Calabria, Stabat Mater di Pergolesi con l’Orchestra Alessandro Scarlatti di Napoli. Di rilievo la sua collaborazione con l’ensemble barocco “Cappella della Pietà de’Turchini” per la prima esecuzione moderna dell’opera Motezuma di de Majo allo Stadttheater di Aschaffenburg, alla Calouste Gulbenkian Foundation di Lisbona ed al Teatro Mercadante di Napoli. La troviamo nuovamente a Napoli al “Centro di Musica Pietà de’ Turchini” come protagonista ne I Virtuosismi delle primedonne, progetto a cura di Sergio Ragni. Spumeggiante interprete di Serpina in La Serva Padrona di Paisiello inaugura il Teatro Sangiorgi di Catania (Teatro Massimo Bellini) e subito dopo Serpilla  ne  Il Giocatore di  Cherubini. Di rilievo  il recital  al  Fondation  Royaumont Festival in Francia: Una soirée a Napoli tra XVIII e XIX secolo - arie da camera inedite.
 
 
La sua discografia comprende Oberto, conte di San Bonifacio (Fonè), Bianca e Falliero (Opera Rara) con Jennifer Larmore e la London Philharmonic Orchestra, Just for a while (Fonè)-standard jazz per voce e percussioni, il DVD di La Serva Padrona di Paisiello (Fabula Classica - Ermitage), La Sonnambula (Dynamic). Di prossima uscita i DVD di La Bella Dormente nel bosco (Bongiovanni) e il CD de Il Finto Turco di Piccinni (CPO).
 
 
Delle ultime stagioni ricordiamo Oberto, conte di San Bonifacio al Teatro Filarmonico di Verona per la regia di Pier’Alli, I Puritani al Teatro Principal de Mahòn in Menorca direttore Mariotti per la regia di Gasparon, La Sonnambula al Teatro Lirico di Cagliari , Benini sul podio per la regia di Hugo de Ana, la produzione è stata oggetto di registrazione DVD per la Dynamic, diretta satellitare e cinematografica, La Serva Padrona di Paisiello al Teatro Bellini di Catania, I Puritani al Teatro Municipal Gayarre de Navarra, Pamplona, Laetatus sum di Zelenka all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, Resurrezione (Cleofe)di Händel a Vicenza (Basilica di San Felice ) e a Verona (Duomo) dir. Diego Fasolis, Messa da Requiem di Verdi a Milano (Basilica di San Marco) in memoria di Luciano Pavarotti , Il Finto Turco (Carmosina) di Piccinni al Teatro Olimpico di Vicenza con registrazione CD per la CPO e diretta Radio3, La Traviata allo Sferisterio di Macerata con Mariella Devia, L'Italiana in Algeri al Teatro Principal de Mahòn in Menorca, Norma in tournée in Olanda, I Puritani al Teatro Real di Madrid con Juan Diego Florez, Le nozze di Figaro al Byblos International Festival in Libano, Stabat Mater di Pergolesi con l'Orchestra Sinfonica di Sanremo , Gala Concert al Teatro Morlacchi di Perugia con l'OSIM-Orchestra Sinfonica Italiana Monteverdi, Krönungsmesse k317 di Mozart per l'Inaugurazione dei Concerti del Gonfalone a Genova , dir. Zambelli, Recital al Teatro Coliseo di Buenos Aires, Gala Verdiano al Teatro Massimo Bellini di Catania con l'Orchestra Sinfonica Catanese, Recital  al Teatro degli Oscuri, Siena, San Giminiano, Pienza, Masterclass di Canto in qualità di docente al Teatro degli Oscuri di Torrita di Siena - International Music Campus, Cavalleria Rusticana  Tournée in Cina - Shangahi Oriental Art Center con la Shanghai Oriental Simphony Orchestra, Recital "Dalla Canzone all'Opera Lirica" alla Galleria Borbonica di Napoli - Museo di Storia, al MANN Museo Archeologico Nazionale di Napoli e nuovamente in Buenos Aires all' Usina del Arte. Di rilievo la nuova produzione di Otello per l'Inaugurazione del Festival di Verdi al  Teatro Regio di Parma per la regia di Pier Luigi Pizzi e la direzione di Daniele Callegari, ed il suo debutto nel ruolo di Amneris in Aida di Verdi a Salerno. 

 

Tra i prossimi impegni si segnalano una nuova produzione di La Traviata  al teatro San Carlo di Napoli direttore Jordi Bernàcier, per la regia di Vincenzo Amato, Concerti in Svizzera e CD Recording di rarità del '900.